La nostra scuola

L'Istituto Comprensivo si estende sui territori dei comuni di Gabicce Mare e di Gradara e si compone di sette plessi scolastici:
  - 2 scuole dell'infanzia      - 3 scuole primarie
  - 2 scuole secondarie di 1° grado

Il nostro motto è "la scuola in... gioco" ed esprime la nostra filosofia: rendere piacevole e formativo il percorso dei ragazzi dall'infanzia all'adolescenza.
Lavoriamo con loro aiutandoli a divenire cittadini europei partecipi e consapevoli.

Contatti

 

   In Evidenza   

Stiamo pubblicando e-book in formato epub3. Per una corretta visualizzazione è necessario utilizzare software che supportino questo recente formato che consente anche la visualizzazione di video incorporati nel libro digitale. Esistono diversi software sia gratuiti che a pagamento, tra quelli gratuiti segnaliamo Adobe Digital Edition scaricabile liberamente per Windows, Macintosh, Android e IOS.
Per Android ottima anche la app "Gitden Reader: EPUB3 & EPUB2", altamente compatibile anche con le versioni più datate del sistema Android.

Anche quest'anno i nostri ragazzi hanno partecipato al progetto M'ILLUMINO DI MENO, pubblichiamo di seguito due lavori significativi:

Martina Marchini, Lucia Mercolini, Micaela Montanari e Alice Santi
(classe 3C della secondaria di Gabicce Mare)
hanno creato questo sulla piattaforma ThingLink 
casa 1
Alex Acciarri, Giuseppe Marino, Nicolò Giorgetti
(classi 3A e 3B 
della secondaria di Gabicce Mare)
hanno creato questo sulla piattaforma ThingLink
casa 2

Code

Anche quest'anno abbiamo partecipato alla settimana del codice, ma con classi di tutti gli ordini di scuola. Con alcune classi abbiamo eseguito "L'Ora del Codice" con altre invece percorsi più articolati. 
L'Ora del Codice consiste in una lezione di introduzione all'informatica della durata di un'ora, progettata per rimuovere l'alone di mistero che spesso avvolge la programmazione dei computer e per mostrare che l'informatica non è affatto difficile da capire, chiunque può impararne le basi.

La scuola primaria di Gradara ha aderito al progetto Libriamoci,  iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) - con il Centro per il libro e la lettura - e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) - con la Direzione Generale per lo studente. Rivolta a tutte le scuole italiane, di ogni ordine e grado, si è sviluppata nei giorni 29, 30 e 31 ottobre 2014 con l'organizzazione di appuntamenti di lettura ad alta voce nelle classi. 
Con la complicità di scrittori, amministratori locali, fondazioni, biblioteche e associazioni culturali, la lettura entra nelle scuole in forme inedite. Non sarà una gara e nemmeno un'attività legata a fini valutativi: l'obiettivo è quello di diffondere il piacere della lettura tra i ragazzi e di sottolinearne l'utilità per la crescita sociale e personale, sia grazie all'esperienza diretta con i testi che attraverso l'ascolto e il confronto con insegnanti e compagni. 
http://www.ilmaggiodeilibri.it/Home.html